venerdì 15 aprile 2016

Chiacchierino in Rosso ;-)

Vittoriaaaa!!! Finalmente cinque minuti liberi per scrivere un post decente!!!

Scusate l'assenza, ma fra bomboniere, bamboline da spedire nella bellissima Venezia e scatole da costruire per confezionare le mie creazioni... Si, si, ragazzi, avete letto bene, ho scritto proprio "costruire" scatole nonostante la mia specialità sia "rompere" le scatole!! ahahahah Ma in questo caso le costruisco davvero!! ;-)

Comunque, non sono qui per discutere sulla mia ineguagliabile capacità di rompitrice di scatole, ma per mostrarvi questo ciondolo al chiacchierino.


In realtà, originariamente, doveva essere un orecchino, infatti avevo creato con il filo metallico due gocce assolutamente identiche (quando si dice "essere due gocce d'acqua"... lo so, battuta pessima, sorvoliamo!!), per il quale avrei usato del filo nero ed un cristallo, sempre nero, a forma di goccia.

Probabilmente vi chiederete il motivo di questa scelta così lugubre e funerea... ehm cioè... volevo dire... cosììì... cosìììì... "estremamente dark" potrebbe andare? Direi di si... Quindi, dicevo, probabilmente vi starete chiedendo il perché di questa scelta estremamente dark :-P e, soprattutto, assolutamente inusuale da parte mia. Molto semplice: una mia amica insisteva col nero. "Il nero va con tutto!" diceva "Il nero è sempre elegante!" ripeteva e dopo aver sentito questa solfa, ripetuta come un mantra, nelle mie orecchie ogni volta che ci incontravamo ho deciso di accontentarla: avrei creato un bijoux di questo colore!

Ora, intendiamoci, non è che il nero non mi piaccia, anzi, lo reputo il colore del mistero per eccellenza e usato nel modo giusto regala il famoso "tocco in più", ma stiamo andando incontro alla bella stagione... sole, fiori, profumi, mare... insomma il nero non mi pare proprio che si adatti a tutto questo... comunque, provare non costa nulla, no?

"E allora com'è che il ciondolo è sul rosso e non sul nero?" domanda legittima da parte vostra. Molto semplice: quando sono arrivata alla fine del lavoro al chiacchierino ho trovato il tutto molto triste e lugubre, senza vita, perciò... Via! Si cambia colore! E cosa c'è di più vivo di un bel rosso? Be' magari il rosso con sfumature rosa!! ;-)

Una volta terminato di ricoprire con nodi ed archetti il profilo della goccia ho guardato e riguardato il lavoro... mmmm... "Si va bene, peròòòò... E se ci mettessi un'altra goccia?"... mmm... "Be' c'è tanto spazio, proviamo, va'..." e dal mio botta e risposta con la mia seconda personalità è venuta fuori una seconda goccia posizionata all'interno della prima più grande (in pratica ho ottenuto due gocce concentriche che si muovono indipendentemente una dall'altra).



Dopodiché toccava al punto focale del ciondolo: il cristallo sfaccettato a forma di goccia color rosa corallo racchiuso tra due coppette argentate filigranate.


"E se per agganciare il cristallo usassi un piccolo bicono Swarovski dello stesso colore della goccia, solo con una tonalità più intensa? Sai quanto movimento avrebbe il ciondolo?"
Detto, anzi pensato, e fatto!


E questi sono i due cristalli insieme.


Che ne dite del risultato finale delle mie elucubrazioni mentali?
A me piace veramente tanto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...