mercoledì 12 novembre 2014

Girasoli per voi

Ci sono anche oggi, corrente elettrica permettendo!!

Infatti ieri non ho potuto lasciarvi il post perché la luce è “andata via” ed è rimasta “fuori casa” per quasi quattro ore e non è la prima volta che succede!!!

Eh già, perché oramai siamo talmente avanzati tecnologicamente da poter raggiungere i confini dell’Universo praticamente alla velocità della luce (dite che è un po’ esagerato?? Ma noooo…), ma poi basta un niente tipo una goccia d’acqua su un cavo per far saltare la corrente e tornare praticamente nel Medioevo!! ahahaha

Dite che ci sono tante cose che funzionano senza corrente?! Magari avrete pure ragione, peccato però che il mio pc non sia d’accordo e voglia funzionare solo con la spina inserita nella presa mentre si pappa un bel po’ di corrente e la sua batteria sia una scansafatiche perché fa troppa fatica a farmi rimanere connessa ad internet… forse dovrei esercitare la mente come i monaci tibetani, forse a forza di concentrarmi potrei sviluppare l’enorme potere della mia mente geniale e sfruttarla per mantenere il collegamento internet del pc senza corrente elettrica!! Che ne dite?? Non è un’idea genialissima?????
Avete ragione: meglio tornare al mio lavoro, va!! ahahaha

Ordunque, visto che queste giornatacce piovosissime non aiutano di sicuro il morale, ho pensato di rallegrarvi un po’ lasciandovi questa quadro che ho realizzato qualche anno fa.




Ho pensato di farvelo vedere proprio oggi perché è pieno di fiori e soprattutto ci sono i girasoli che ricordano il sole, il caldo e l’estate, quindi va benissimo per combattere queste brutte giornate bagnate.


È una tempera di 30 x 40 cm ca. lo stile è piuttosto semplice, nulla di troppo elaborato perché volevo concentrarmi sull’atmosfera piuttosto che su altro quindi ho eseguito solo uno schizzo veloce per la finestra, dopodichè sono passata alla stesura del colore direttamente sul cartoncino.

Fa parte di una serie di quattro lavori che ritraggono casette immerse nel verde e nella tranquillità.
Inizialmente volevo farne quattro verticali e quattro orizzontali, ma poi tra una cosa e l’altra sono riuscita a fare solo i quattro verticali… ovviamente sono ancora intenzionata a realizzare anche i quattro orizzontali!! ;-)

Questo è il primo della serie, mi piacciono le rose che ricoprono la casa, soprattutto mi è piaciuto dipingerle perché le ho eseguite liberamente senza seguire i contorni precisi di un disegno preparatorio, come invece mi capita per altri lavori.


Certo però, a guardarlo ora, forse ho esagerato con tutte quelle rose, prima o poi il peso farà crollare la casa!! ahahaha
Ora vi saluto, ciaooo :D

2 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Rossyyy!!!! :DD
      Grazieeeee, sempre gentile!!! :D
      Ti meriti un gelatone!!! ahahahah

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...