martedì 20 ottobre 2015

Scatolina in Rosa

Uhmmm... vediamo un po'... ho ancora colla da qualche parte? mmmm... sembra di no... ufff un foglio s'è appiccicato al mignolo! Mi sa che non avevo tolto proprio tutta tutta la colla... mannaggia!!! Fra un po' mi spunterà fuori pure dalle orecchie!!! ahahahah Però sapete com'è, ero rimasta un parecchio ferma con i lavori e ora devo recuperare, è il momento dell'inamidatura e se non faccio attenzione mi ritroverò a portarmi appresso un tavolo appiccicato alle mani!! E non mi sembra una cosa molto comoda, soprattutto quando si deve passare da porte strette o entrare in macchina ;-)

Oggi vi farò vedere una cosuccia particolare, è uno dei regali che ho preparato per il compleanno di mia sorella. A proposito, anche se con qualche giorno di ritardo... AUGURI ANTONELLAAAAAA!!!!!!!!! :D

E ora passiamo al regalo: queste che sto per mostrarvi sono le uniche foto esistenti di questo capolavoro (la mia modestia lascia senza parole persino me ;-P   ) su gentile concessione della proprietaria.


Dato che la prima scatolina era piaciuta tantissimo alla suddetta proprietaria alias mia sorella, ho pensato di farne un'altra e regalargliela (riflettendoci potrei fare una piccola collezione, magari la prossima potrei farla gialla, perché no? In fondo il limite per ogni cosa è semplicemente la nostra fantasia, no?).

Per questa ho usato un filato rosa a tinta unita e ho creato una forma ovale.


La mia idea era di ottenere un piccolo scrigno con il coperchio che si potesse aprire e chiudere, proprio come una vera scatolina preziosa.




Un giro finale di punto gambero completa sia la base che il coperchio.


Credetemi, la parte peggiore di tutto il lavoro è stato proprio il punto gambero, non perché sia un punto difficile, proprio no, ma perché ho usato un filo per ricamo metallizzato color oro. Veramente un'impresa titanica lavorarlo con l'uncinetto!! E' un filo che uso pochissimo proprio a causa delle difficoltà di lavorazione (e questo la dice lunga su quanto ci tenga a fare un buon lavoro), ma una volta finito si ottiene davvero un bell'effetto.

Ovviamente uno scrigno che si rispetti deve avere anche una bella serratura quindi ecco qui: una chiusura tutta in "oro" con una "pietra" incastonata nel centro che si abbina al colore del filo.


Una volta creata la scatolina e la chiusura mancava ancora un particolare, ma in questo caso sapevo già cosa dovesse essere: una bella rosa.

Assodato questo... bum... lì mi sono bloccata, perché ok la rosa, ma non sapevo ancora di che materiale farla quindi prima è toccato ad una mini-rosellina all'uncinetto che mi è venuta veramente carinissima, un amore di miniatura all'uncinetto che stava davvero bene sulla scatolina solo che volevo qualcosa di un po' più lucido e soprattutto con un filo di oro sul bordo delle foglioline, maaaaa... NOOOO!!!!!

Ora, va bene ottenere un bellissimo effetto "oro vero", ma essere masochisti fino a questo punto non è di sicuro da me e dato che così mi sarebbe toccato lavorare ancora col filo metallizzato... NO, NO, NO e ancora NOOO!!!!

Si passa la piano B: la pasta di mais. Messa da parte la rosellina all'uncinetto che, ovviamente, ho tenuto (era troppo bella e la userò sicuramente per un altro progettino che ho già in mente) ho creato un'altra rosellina con i petali di varie sfumature di rosa: più scuro al centro, leggermente più chiaro nel giro intermedio e, infine, molto più chiaro nell'ultimo giro.


Per questa rosa ho dovuto far ricorso a tutta la mia pazienza perché prima ho dovuto far asciugare il fiore da solo dato che era troppo piccolo per aggiungere anche le foglie mentre era ancora umido (continuando a maneggiarlo mi sarei ritrovata con una pizzetta di pasta di mais altro che rosellina tanto carina), poi, finalmente asciutto il fiore, ho preparato i sepali (quei piccoli triangolini di verde chiaro che circondano la rosa)...


... e le due foglioline.


Lavoro finito? Solo nei miei sogni! ahahaha
Aspetta ancora che si asciughino le foglie, poi passa la vernice lucida e, indovinate, aspetta ancora e infine tocca ai glitter dorati sul bordo sottilissimo delle foglioline.

Dopo aver grattato il fondo del classico barile alla ricerca dell'ultimo residuo di pazienza... SI!!!! Finalmente è tutto asciutto e posso sistemare la rosellina sul coperchio!! Però, caspita! ne è valsa proprio la pena di fare tanta fatica e dare fondo a tutta la mia pazienza!! ahahaha

Mia sorella è stata supercontenta e io sono soddisfattissima del risultato. E voi, che ne dite? Su ragazzi, non vi mangio di sicuro, anzi, mi farebbe molto piacere qualche vostro commento, quindi su, non siate pigri e mettete mano alla tastiera :-)

Intanto passiamo a qualche misura:

- larghezza scatolina: 5 cm


- altezza scatolina: 3,2 cm (4,2 cm includendo anche la rosellina)


- larghezza rosellina con foglioline: 2,1 cm


- larghezza rosellina: 0,8 cm


Al prossimo post, un saluto dalla vostra Mara, ciao!! :D

2 commenti:

  1. Ciao Mara sono favolose le tue scatoline,ma anche i tuoi disegni e i tuoi bijoux...insomma mi piace tutto ^-^
    Bacioni Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Elisa!! :D
      Grazissime per tutti i complimenti che mi fai!!!! :D E' davvero bello sapere che il proprio lavoro viene apprezzato dalle persone!!
      Ancora grazie e buona giornata, ciao!!! :D :D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...